Settembre Lucchese esordienti

Gara interminabile prevale Aquila S. Anna sui nero-azzurri


AQUILA S. ANNA-FORTE DEI MARMI 2015 1-1 (9-8 dopo shootout) 
Aquila SW. Anna: Pierallini, Vigolo, Fenili, Cristofani, Favre, Canali, Pacolini, Bechelli, Liu, Amone, Micheletti, Lazzareschi, Tagliavia. All. Andrea Pucci-Joseph Bonvino
Forte Dei Marmi 2015: Angelotti (Pianti), Bacci Francesco, Vagli, Torcigliani, Salvatori, Tonarelli, Bacci Ludovico, Nicolini, Brio, Tabarrani, Alibani, Pagano, Pardini, Rivieri. All. Mario Bertelloni
Arbitro: Bigongiari Carlo di Lucca
Reti: 12' pt. Bacci Ludovico (FM), 12' st. Lazzareschi (A)

Gara interminabile, la finalissima del "Settembre Lucchese-Piero Bartolomei" della categoria esordienti, che ha visto il successo agli shootout (una specie di rigori in movimento dopo l'attaccante arrivando lanciato ha otto secondi per andare al titolo con il portiere che pu˛ uscirgli fino al limite dell'area) dell'Aquila S. Anna sul Forte dei Marmi 2015 dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1. Le due formazioni si erano gia incontrate nel girone di qualificazioni e anche in quel frangente era uscito fuori il risultato di paritÓ, 2-2. Il pubblico delle grandi occasione nella tribuna del comunale di Marlia per assistere a questa gara. Partono forte i ragazzi di Mario Bertelloni che mette a dura prova la difesa avversaria che fatica nel contenere gli assalti degli attaccanti. Al 12' il gol del vantaggio con Brio che apre su Vagli sul si avventa Lodovico Bacci che insacca. Insiste il Forte dei Marmi con una punizione di Brio, palla che sfiora la traversa. I bianconeri lucchesi si vedono al 24' su punizione di Fenili, Angelotti blocca in due tempi.
Nella ripresa Aquila S. Anna impegna Pianti con conclusioni di Canali e Favre. Al 12' il pareggio con un tiro dalla distanza di  Lazzareschi. Forte pericoloso al 20' con Brio che tarda nella conclusione. Ultimi minuti con i lucchesi che sfiorano il gol in due occasioni. Tagliavia si presenta tutto solo davanti a Pianti che risponde alla grande. Canali dal limite palla che colpisce il palo. Negli shootout. tutti i ragazzi (compresi i portieri) vanno al tiro almeno una volta e la prima tornata finisce ancora in paritÓ: 7-7, ad oltranza decide Lazzareschi.

Lasciaci un tuo commento