Non si fermano le ottime prestazioni della Boxe Viareggio

Simone Kaludjerovic si conferma pugile in forte crescita


Ancora ottime prestazioni per i portacolori della Boxe Viareggio, impegnati sabato 8 ottobre sul ring di Firenze.

Simone Kaludjerovic, Elite 63 kg sembra aver messo il turbo. Il figlio d' arte sigilla il suo sesto macht con una vittoria contro il portacolori fiorentino Modica, mettendo in mostra un progressivo miglioramento sia a livello tecnico che atletico non da poco. Lo dimostra il fatto che negli ultimi tre incontri, per il ragazzo viareggino non ci sono state sconfitte.

Battuta d' arresto per il 67 kg Elite, Francesco Angiulli contro il pugile di casa Caselli. Incontro sostanzialmente sul filo dell' equilibrio, ma purtroppo il problema iniziale dovuto al cambio del paradenti unito al calo di prestazione degli ultimi 3 minuti hanno giustamente premiato il pugile di casa. Ma le sconfitte spesso servono per capire gli errori e magari cambiare il risultato in una futura rivincita.

Soddisfazione da parte del maestro Moriconi e del trainer Cantagalli soprattutto il fatto di aver fatto 5 incontri in una settimana, bissando gli ottimi risultati di domenica scorsa in provincia di Parma.

"Da domani tutti a lavoro a testa bassa e con tanti sacrifici" conclude il maestro Moriconi- la Boxe Viareggio prosegue giornalmente i suoi allenamenti nella palestra Metropolis, della famiglia Pucci. I risultati e soprattutto il numero dei pugili viareggini che combattono sempre in aumento, segno che Viareggio e i suoi ragazzi possono ancora dare tanto. I prossimi appuntamenti saranno a fine mese e per i primi di novembre, dove saranno impegnati gli altri pugili nostrani Simone Moriconi, Gioele Pierini e il promettente diciannovenne Boujou Billal".

Lasciaci un tuo commento