Uno spiraglio per aprire il Vasco Zappelli

Dopo l'opera di pulizia del Centro una piccola luce per riaprire


Uno spiraglio per l'apertura del Centro Sportivo Vasco Zappelli. Un incontro interessante e costruttivo ha visto partecipi l'amministrazione comunale (con il vicesindaco Walter Alberigi e l'assessore allo sport, Sandra Mei), Athos Catassi in qualitÓ di rappresentante del quartiere Varignano, Don Luca (parroco della chiesa del Varignano), Stefano Dinelli, Andrea Pedonese (Pallacanestro Femminile Viareggio) e una rappresentanza dei Giovani Per Viareggio.
"Usciamo da questa riunione soddisfatti -afferma Athos Catassi- perchŔ l'amministrazione comunale ha compreso quali sono le esigenze sportive ma sopratutto sociali di un quartiere come il Varignano, dimostrando determinazione ed impegno per dare al centro nuova vita. Un lavoro di squadra che permetterÓ a tanti giovani del quartiere di usufruire di uno spazio per praticare sport in un ambiente risistemato e funzionale, non ho e non voglio meriti personali la differenza la fanno le persone e su questo punto vorrei personalmente ringraziare tutti quelli che hanno presieduto a questo incontro ma in particolar modo a Stefano Dinelli che ha messo la sua esperienza a disposizione di questa causa, una persona che parla con il cuore. Una giornata che ricorder˛ a lungo.... adesso finalmente un po di luce si intravede".

Lasciaci un tuo commento