Spareggio playoff terza categoria

Lo Sporting Camaiore rimontato dalla Pieve San Paolo


SPORTING CAMAIORE-PIEVE SAN PAOLO 1-3. 

SPORTING CAMAIORE: Bernini, Costagli, Paoli (Corsetti), Giannecchini (Giorgi), Lari, Vanni (Simonini), Maguina, Pellegrini, Luisotti, Gigliotti (Mariotti). A dsip. Accardo, Barsottelli, Tesi. All. Gabriele Mazzei.
PIEVE SAN PAOLO: Bolognesi, Caputo, Viviani, Del Frate, Amodio (Gianni), Cuoco, Gatto, Pagnini (Mecchi), Pirito (Picchi), Galli (Pieri), Davini. A disp. Bellucci, Tuccori, Parolisi, Lionetti, Ciucci. All. Michele Beani.
ARBITRO: Sig. Lorenzi Luca (Laveneziana-Baldi) sez. di Viareggio.
RETI: 11 Luisotti, al 22 Galli, 53 Amodio, 92 Picchi.

Al Martini si gioca la finale playoff di terza categoria tra lo Sporting Camaiore e la Pieve San Paolo, le due squadre sono arrivate seconde nel girone B, che ha visto la promozione diretta del Massarosa 1925, a pari punti ma la squadra camaiorese pu disporre di due risultati utili per il vantaggio con gli scontri diretti in campionato. Alla fine a prevalere la Pieve San Paolo con il punteggio di 3-1. Si parte con la tribuna gremita con tifosi camaioresi e lucchesi che incitano la propria squadra. Al 5 punizione dal limite per la Pieve calciata da Galli che Bernini respinge con i pugni. Al 11\' vantaggio dello Sporting su punizione dal limite il destro velenoso del bomber Luisotti che non lascia scampo a Bolognesi infilandosi sotto la traversa e raggiungendo quota 30 centri in campionato. La Pieve non demorde e al 22 trova il pareggio con un rasoterra da fuori area di Galli. La partita si fa combattuta e al 37 ancora Luisotti ci riprova su punizione sfiorando incrocio dei pali. Nel finale di primo tempo la squadra di Beani si rende pericolosa due volte con Davini al 39 ma la sua conclusione da distanza ravvicinata sorvola la traversa la seconda un minuto dopo ma la sua conclusione viene respinta da Bernini. Sul punteggio di 1-1 si va al riposo.

 Nella ripresa il Pieve San Paolo alza il baricentro. Al 17 occasione per lo Sporting Camaiore con Luisotti su assist di Simonini ma il bomber davanti a Bolognesi calcia sul fondo. Al 17 il vantaggio della Pieve su azione di corner Amodio sorprende la difesa avversaria e di testa infila Bernini sotto la traversa. Cerca di replicare la squadra di Mazzei ma la difesa lucchese regge bene e riparte. Al 47 un disimpegno errato della retroguardia camaiorese con Picchi che in area conquista la palla e con un preciso diagonale infila Bernini. Dopo un lungo recupero il triplice fischio con la Pieve San Paolo che vince per 3-1 e conquista il passaggio in seconda categoria. 

 \"Un successo meritato -afferma il mister lucchese Michele Beani- dopo una serie di ben 12 vittorie nel girone di ritorno a fronte di un inizio di campionato altalenante. I ragazzi ci hanno creduto contro una compagine molto forte ora festeggiamo poi penseremo al futuro.

 Amarezza e delusione nelle file dello Sporting Camaiore con qualche recriminazione sulla direzione di gara. Un calcio di rigore e relativa espulsione nel corso della gara ad inizio di secondo tempo con il risultato fermo sul punteggio di 1-1.  

Lasciaci un tuo commento